Webattuale: creazione, ideazione di siti web validati con posizionamento sui motori di ricerca, ottimizzazione dei contenuti, cura dell’immagine grafica e strategie di web marketing

Webattuale: ottimizzazione siti web, posizionamento motori di ricerca curando grafica, contenuti, codice
posizione | HOME | ASSISTENZA TECNICA | Domande frequenti (FAQ)

ASSISTENZA TECNICA

DOMANDE

FREQUENTI

(FAQ)

| Webmail, posta, statistiche | Domande frequenti (FAQ) | Spazio web |

In quest’area troverete le domande tecniche che più frequentemente ci sono state poste e le relative risposte.

D: QUANTO COSTA UN SITO WEB?
R: Un sito web costruito e progettato ad hoc per un’azienda ha un costo determinato da parecchi fattori, come l’obiettivo da raggiungere, la quantità di informazioni da pubblicare e trasmettere all’utente, il target di riferimento, la tecnologia da utilizzare, le esigenze da soddisfare, ecc. Consigliamo di diffidare di chi a priori, senza un’analisi approfondita ed un preventivo dettagliato, propone siti web ad un costo più o meno standard, sulla base di un ragionamento modello ”1 pagina costa X, 10 pagine costano 10X”: questo non è un approccio professionale né tanto meno utile alla creazione di un sito web funzionale, competitivo, efficiente!
Un sito web non può essere preconfezionato, poiché ogni azienda ha delle precise esigenze e una personalità propria. Chi lavora in quel modo non si pone nell’ottica di comprendere il cliente e non ha intenzione di instaurare con lui un rapporto di fiducia, mentre appare interessato solo al riscontro economico proveniente dalla frettolosa vendita del sito.
D: POSSO COSTRUIRMI IL SITO DA SOLO?
R: Certo! Ci sono diversi software in rete che aiutano l’utente a creare il proprio sito web. Ad oggi però, non è compito semplice essere presenti in rete con la propria azienda senza un approccio professionale e competente che consenta di ottenere risultati soddisfacenti. È pertanto consigliabile affidarsi a persone con adeguati titoli, competenze, abilità e infine esperienza nel settore.
D: COSA SIGNIFICA REGISTRARE UN DOMINIO?
R: Significa aprire una posizione propria sul web. Il dominio è l’indirizzo dello spazio nel quale sono pubblicate le informazioni relative alla vostra azienda. Di solito ha una sintassi di questo tipo: http://www.nomescelto.it/.com/.net ecc.
D: COS’È L’HOST?
R: L’host (ospitare) è il servizio che mette a disposizione una spazio web sul quale pubblicare determinati contenuti. Viene chiamato anche ”hosting”. Tale spazio è reso disponibile da Hard Disk posizionati su PC dalle elevate prestazioni i quali, per dare un servizio all’altezza devono garantire anche affidabilità e stabilità.
D: COSA SONO LE PAROLE CHIAVE (KEYWORDS)?
R: Le parole chiave o keywords sono parole posizionate in un apposito tag (elemento del codice (X)HTML) destinato a trasmettere informazioni ai motori di ricerca. Hanno la funzione di riassumere i contenuti del sito e di comunicare ai motori quali sono i concetti per cui il sito deve essere recensito e poi trovato in fase di ricerca.
D: COS’È UN MOTORE DI RICERCA?
R: È un sito web molto complesso e particolare, esclusivamente adibito ad offrire risultati sulla base di ricerche effettuate dall’utente. Per far questo utilizza specifici software chiamati ”Spider” che scandagliano la rete raccogliendo ed immagazzinando più informazioni possibili. Esempi di motori di ricerca sono Google e Inktomi.
D: PERCHÈ NON TROVO LA MIA AZIENDA SUI MOTORI DI RICERCA?
R: Per essere presenti nei motori di ricerca non basta avere un sito web pubblicato: è necessario segnalarne la presenza ai motori i quali, una volta ricevuta la segnalazione, inviano i propri software (spider) a recensire le informazioni. Inoltre è importante sapere che è improbabile essere posizionati bene sui motori di ricerca con tutte le parole chiave segnalate.
D: OGNI QUANTO DEVO AGGIORNARE IL MIO SITO?
R: Non c’è una tempistica standard per aggiornare il proprio sito. Generalmente, si opera in questo modo: si verifica se grafica e contenuti sono al passo con i tempi e se nel frattempo la rete internet/il mercato in cui si opera richiede particolari requisiti che al momento della creazione del sito non erano necessari. Quindi si provvede ad attuare gli interventi del caso. Si sottolinea infine che non è sufficiente aggiornare solo gli aspetti tecnici delle pagine web, ma il sito diventa veramente attuale solo se si è stabilita una relazione con l’azienda cliente che permetta di comprenderne la sua evoluzione, cosa che Webattuale si popone di fare.
D: COSA SIGNIFICA AVERE UN SITO OTTIMIZZATO?
R: Il sito può essere ”ottimizzato” sotto diversi punti di vista: grafico, dei contenuti, del codice, per i motori di ricerca. Ottimizzare il sito significa progettarlo e realizzarlo nel miglior modo possibile al fine di rispondere al meglio a determinate esigenze. Se ad esempio si deve ottimizzare il sito nei contenuti, significa fare una selezione di ciò che il cliente vuole pubblicare provvedendo a renderli (ove necessario...) interessanti, adeguati al target di riferimento ed esaurienti. Il lavoro di ottimizzazione del sito web risulterà tanto più efficace quanto più costruttiva sarà la collaborazione instaurata con il proprio cliente.
D: PAGANDO HO LA CERTEZZA DI ESSERE NELLE PRIMISSIME POSIZIONI SUI MOTORI DI RICERCA?
R: Sì e No. Se la domanda è: ”È vero che più pago il motore di ricerca, più in alto vengo posizionato?” la risposta è No. Difatti il motore di ricerca ha un ”algoritmo per determinare i risultati della ricerca”, vale a dire una procedura matematica che sulla base di determinati criteri restituisce precisi risultati. Pertanto se conosco questo logaritmo posso intervenire sul mio sito e renderlo più visibile a quel determinato motore. Se invece la domanda è: ”È vero che più investo nelle strategie di posizionamento sui motori di ricerca, più sono le possibilità di collocarmi in una buona posizione?” la risposta è Sì. Anche per via di questi aspetti prettamente tecnici sconsigliamo alle aziende di mettere a rischio la loro immagine affidando a persone prive di adeguate competenze e credenziali la costruzione del loro sito web.
D: PERCHE’ INVIO UN MESSAGGIO MAIL E NON ARRIVA AL DESTINATARIO?
R: Ferma restando la vastità della rete internet, generalmente i messaggi di posta vengono sempre recapitati. Se ciò non avviene, spesso e volentieri l’errore è umano, come ad esempio sbagliare l’indirizzo del destinatario, o avere software particolari (vedi Firewall) che se non ben configurati bloccano l’invio o la ricezione di e-mail. C’è da dire che a volte il messaggio potrebbe non arrivare a destinazione a causa di seri problemi sulla rete provocati da eventi eccezionali (danneggiamento di dorsali telematiche, malfunzionamento dei server, eventi atmosferici). Un’altra possibilità è che la casella di posta del destinatario è piena di messaggi e quindi non può ricerverne altri finchè non viene sufficientemente svuotata. Riassumendo: prestiamo sempre attenzione nel compilare l’indirizzo del destinatario, tenendo presente che la tecnologia al giorno d’oggi, non è infallibile ma molto affidabile.
Webattuale [g] Torna in alto [e] Webmaster

[n] News

Dopo un anno di test, studio e verifiche è nato Webattuale, azienda che si pone nel panorama della creazione e realizzazione di siti web ...

[t] Assistenza tecnica